fbpx
Partenopeismi

I numeri di Napoli-Empoli: Reina, 100 di questi giorni! Mertens, 40° sorriso azzurro!

Serviva la vittoria e vittoria è stata: al San Paolo il Napoli fa fuori l’Empoli con un 2-0 all’inglese e si riporta al terzo posto in classifica.

Ecco le statistiche più importanti del match, con molti traguardi importanti per diversi azzurri:

3 – le reti di Chiriches con il Napoli. Due in A, una in Europa League, tutte molto simili. Sviluppi di calcio d’angolo e infilata sul secondo palo contro il Bruges e stasera con l’Empoli, colpo di testa in tuffo a febbraio scorso contro il Chievo. Un bel modo per festeggiare i 20 gettoni totali in maglia azzurra.

40 – le reti totali di Mertens in azzurro: in 4 stagioni il belga ha già scalato diverse posizioni nella classifica marcatori all time del Napoli, occupando momentaneamente il 22° posto nella speciale graduatoria in 105 presenze e 150 totali.

45 – Hysaj subentra nella ripresa e registra la 45^ presenza in massima serie con il Napoli, proprio contro la squadra che lo ha lanciato nel calcio che conta. Per l’albanese il traguardo della tripla cifra in A è vicino.

70  – anche Koulibaly arriva in cifra tonda in serie A. Per il senegalese in 3 stagioni all’ombra del Vesuvio, il traguardo delle 100 partite ufficiali con la maglia azzurra non è più un miraggio, visto che ormai Sarri gli ha affidato le chiavi della difesa.

100 – magari Reina avrebbe voluto festeggiare questo traguardo con una partita da spettatore in campo, ma al 70′ gli è toccato timbrare il cartellino e fare gli straordinari su Maccarone, negando il gol del possibile pareggio all’Empoli. Auguri Pepe, altri 100 di questi giorni in azzurro tra campionato e coppe.

110 – finora senza lode per Faouzi Ghoulam, ancora alla ricerca del primo gol in azzurro, ma oramai pietra miliare dell’undici sarriano. Il traguardo raggiunto dall’algerino la dice lunga sull’affidabilità del terzino sinistro azzurro, padrone indiscusso dell’out mancino da quando ha iniziato a mettere piede al San Paolo nel gennaio 2014.

140 – era il 31 gennaio 2010 quando nei minuti di recupero di un Livorno-Napoli (vinto grazie alle reti di Maggio e Cigarini e giocato praticamente senza attaccanti dagli uomini di Mazzarri) che un giovanissimo Lorenzo Insigne fece il suo esordio assoluto in serie A. Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti, con i 140 match raggiunti oggi che sarebbero potuti essere anche di più senza quel brutto infortunio nell’ottobre 2014. Peccato che quest’anno il talento di Frattamaggiore non abbia ancora trovato l’appuntamento con il gol…

170 – il dato non è tanto importante in sé in valore assoluto, bensì se comparato ad un altro fattore: negli ultimi 172 incontri ufficiali disputati dal Napoli, tante sono state le presenze di Jose Maria Callejon. In una parola: fondamentale!

 

About author

Gianluigi Noviello è laureato in Comunicazione ed è specializzato in Management Olimpico presso la Scuola dello Sport di Coni Servizi. Giornalista pubblicista dal 2007.
Related posts
CampoPlayers

L'addio che insegna

ClubCoachComunicazione

La piazza dei fessi

Comunicazione

E' proprio vero: i soldi non fanno la felicità

Campo

L'indigesta fragranza di Champions